Danza, Leone d'oro Biennale Venezia Teshigawara in scena a Ferrara

(Adnkronos) - Saburo Teshigawara, coreografo, danzatore, pittore, scultore, disegnatore giapponese, insignito recentemente ala Biennale di Venezia del Leone d'oro alla Carriera, sarà al Teatro Comunale 'Abbado' di Ferrara (6 novembre) con la prima nazionale 'Lost in dance'. Dopo quattro anni da 'The Idiot' atteso il grande maestro, tra le guide spirituali di un teatro danza colto e sofisticato, ritorna in Italia con l'opera che ha debuttato a Stoccolma nel 2019 ( interprete principale Rihoko Sato).

L'estetica di Saburo Teshigawara abbraccia una vasta gamma di discipline, dal teatro alle arti visive, dal film/video fino alla progettazione di scenografie, luci e costumi per tutti i suoi spettacoli. "È la sua capacità di costruire interi ecosistemi artistici insieme al suo inesauribile coraggio a disimparare che ne fanno un unicum rispetto ad altri artisti - aveva affermato Wayne McGregor, direttore della Biennale Danza - Teshigawara coglie il potere di un corpo in flusso costante ed è determinato a espandere il potenziale della coreografia oltre i limiti tradizionali. Il suo spirito pionieristico, la sua immensa tecnica e la sua padronanza di mezzi danno luogo a lavori che oltrepassano i confini scivolando attraverso i generi".

"Non vivo per ballare – aveva affermato recentemente il coreografo e ballerino giapponese – Quando c'è qualcosa che voglio esprimere, se ho una penna sarà poesia, se ho una tela davanti a me sarà un dipinto, e se c'è spazio intorno a me diventerà una danza". Artista a tutto tondo, nel duetto di 'Lost in dance' è coreografo, autore, responsabile della regia, del design delle luci, del collage sonoro ed è performer sul palco. Con lui, protagonista è Rihoko Sato, sua partner e collaboratrice da oltre 20 anni.

__