Carla Fracci, il marito: "La morte tra braccia nostro figlio spettacolo più commovente"

"La morte di mia moglie, Carla Fracci, tra le braccia di nostro figlio Francesco è stato uno degli spettacoli più commoventi della mia vita, al quale forse non avrei voluto assistere". E' la prima volta, dopo la scomparsa della grande étoile italiana, avvenuta a Milano il 27 maggio scorso, che il marito e regista Beppe Menegatti (classe 1929) si lascia andare ad alcuni ricordi. Lo ha fatto, oggi, in collegamento da Cervia su Rai 1 durante la trasmissione condotta da Serena Autieri, 'Dedicato' (stasera in programma la serata- evento, già sold out, ma con la possibilità di seguirla in streaming, 'Fracci mon amour').

Si erano conosciuti nel 1953 alla Scala di Milano. Beppe Menegatti era assistente di Luchino Visconti, Carla Fracci ancora adolescente seguiva le classo alla Scuola del Teatro. Dopo 11 anni il matrimonio e la nascita del loro primo e unico figlio Francesco. "Siamo stati insieme a lungo - ha ricordato ancora il maestro - Ci siamo voluti molto bene. Per entrambi fu un incontro determinante. E' giusto onorare, oggi, la memoria di Carla, merita il nostro ricordo".

'Semplice e definitiva nei sentimenti, aveva un immenso rispetto per sé stessa, ancora tanti progetti insieme'

Ma chi era Carla Fracci? Visibilmente commosso ha risposto Beppe Menegatti: "era una donna semplice e definitiva nei sentimenti, aveva un immenso rispetto per se stessa. Una ballerina, una moglie, ma soprattutto una madre, una delle pochissime donne di teatro ad aver avuto un figlio".

Il collegamento si è concluso con la canzone del cuore della coppia Fracci-Menegatti, 'Il nostri concerto' di Umberto Bindi. "Un genio assoluto, un grande uomo, un grande italiano - ha confessato Menegatti - una persona perbene che aveva scritto pagine ancora inedite per Carla. Avevamo ancora tanti progetti- conclude- Carla ed io volevamo onorare con uno spettacolo il Nobel per la Letteratura Grazia Deledda".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli