Daria Bignardi confessa: “Non guardo il Grande Fratello”

daria bignardi

Secondo quanto traspare dalle stesse dichiarazioni della sua prima conduttrice, il Grande Fratello di oggi è molto diverso da quello delle origini. In un’intervista concessa di recente a “Tv Sorrisi e Canzoni”, Daria Bignardi ha di fatto ricordato le prime due storiche edizioni del reality show che ha modificato la storia mediatica internazionale. Dopo le stagioni del 2000 e del 2001, la conduzione del GF passò a Barbara D’Urso, che lo condusse fino al 2004, poi ancora nel 2018 e lo farà nella prossima edizione del 2019. Le 9 annualità intermedie furono invece portate avanti dalla frizzantissima Alessia Marcuzzi, oltre a Ilary Blasi nella versione Vip.

Interpellata dunque sulla faccenda, Daria Bignardi ha però confessato di non guardare più il Grande Fratello di oggi. Secondo il parere di molti, infatti, il reality avrebbe perso le proprie caratteristiche sperimentali degli inizi, divenendo a tutti gli effetti un programma televisivo come un altro. “Di quella tv non so cosa sia rimasto”, ha dunque ammesso la giornalista nel ricordare il primo Grande Fratello di vent’anni fa. Alla prima esperienza con un reality show, la stessa Mediaset decise di puntare su una conduttrice intellettuale e non troppo conosciuta. Si trattò di fatto di una scelta vincente, visto il grande successo e la conquista per Daria del Telegatto e del Premio Regia Televisiva. “È stata un’esperienza unica”, ha ricordato infine la Bignardi, che intanto si prepara a tornare in tv con un nuovo progetto.

Daria Bignardi torna con “L’Assedio”

La conduttrice tornerà dunque molto presto sul piccolo schermo con L’Assedio, che andrà in onda sul canale Nove a partire dal 16 ottobre. Seguito delle note “Invasioni barbariche”, lo show racconterà l’attualità e la società odierna, confrontandosi con i grandi nomi dello spettacolo e con la gente comune. Daria Bignardi ha anche anticipato che uno degli ospiti che intervisterà sarà la collega giornalista Bianca Berlinguer.