Dario Ballantini a Verissimo: come è nata la carriera da artista

dario ballantini

Dario Ballantini si definisce “trasformista” e “artista”: in 20 anni ha fatto almeno 64 personaggi a Striscia la Notizia. Zio tenore, nonno attore, Dario ha voluto riscattare i fallimenti di famiglia: “Mi hanno dato carica e ispirazione per non mollare”. Sua figlia frequenta una scuola di teatro, mentre il figlio va al liceo classico. La delusione più grande, invece, lo ha portato a conoscere Antonio Ricci. In un’audizione scelsero un’altra persona ma la volta successiva, raggiunse il successo.

Dario Ballantini a Verissimo

Oltre a Striscia al Notizia, Dario Ballantini è impegnato in altri due spettacoli. Tra un’imitazione e un’altra Silvia Toffanin si fa spiegare come l’artista ha raggiunto il successo. Figlio di artisti che purtroppo hanno fallito, Dario ha trovato la forza di far tornare la famiglia al successo. Infatti, grazie alla sua popolarità e alle sue imitazioni, è un artista molto apprezzato in tutta l’Italia. I figli stanno seguendo le orme del padre: la femmina segue un corso di recitazione, mentre il figlio maschio è iscritto al liceo classico. Per Dario sono una soddisfazione.

Da una brutta esperienza, inoltre, è riuscito a raggiungere la fortuna. Escluso in una prima audizione, ha comunque potuto entrare in contatto con Antonio Ricci. Questo è stato il suo vero trampolino di lancio.

Il prossimo 30 novembre Dario Ballantini sarà a Busto Arsizio e poi parte il tour in giro per l’Italia: dalla Toscana all’Umbria presenzierà in molti teatri.