Dario Franceschini: "Renzi? È lo scorpione che uccide la rana"

Dario Franceschini (Photo: )

“Mentre stavano per morire, la rana chiese all’insano ospite il perché del suo folle gesto. Perché sono uno scorpione, rispose, è nella mia natura”. Con queste parole Dario Francescini interviene dopo le parole di Matteo Renzi a Porta a Porta sul destino dell’esecutivo. 

Il riferimento con cui il titolare del Mibact commenta le frasi del leader di Italia Viva è alla fiaba di Esopo in cui lo scorpione uccide la rana che lo sta portando in salvo.

Leggi anche...

La renzata

Nascosti e Calcolatori. Viaggio tra i "responsabili"

Love HuffPost? Become a founding member of HuffPost Plus today.

This article originally appeared on HuffPost.