Darmian ammette: "L'interesse della Juventus fa piacere"

L'esterno del Manchester United, Matteo Darmian, ha parlato dell'interesse della Juventus nei suoi confronti: "Fa piacere, è un grande club".

Il forte interesse della Juventus per l'esterno del Manchester United Mattia Darmian non è un mistero, tanto che l'intesa fra le parti sarebbe molto vicina. Ora a parlare del suo futuro è stato lo stesso giocatore, che intervistato da 'Sky Sport', ha ammesso di non disdegnare un approdo a Torino nella prossima stagione.

"La nostalgia c'è, l'Italia mi manca, - ha dichiarato l'ex granata - vediamo di finire la stagione e poi vedremo di fare le valutazioni. La Juventus? Questo interesse fa piacere, la Juve è un grande club e interessare a un club così è importante. Sicuramente faremo le giuste valutazioni a fine stagione".

Attualmente Darmian è chiuso nel Manchester United, dove in questa stagione ha giocato raramente, ma non ha rimpianti: "A livello personale sto vivendo una stagione che dal punto di vista caratteriale mi sta rafforzando. - ha assicurato - Non sempre si può giocare, in questo sport ci sono tantissime variabili. Ci sono le scelte degli allenatori e io le ho sempre rispettate. Ho anche lavorato molto e spero che in futuro anche i miei sacrifici vengano ripagati". 

"Sto vivendo una grandissima esperienza che rifarei subito. - ha aggiunto l'esterno italiano - Faccio parte di uno dei più grandi club al mondo quindi sono molto orgoglioso di questo e del fatto che mi ha permesso di vincere molti trofei importanti come la FA Cup, l'Europa League".


Il Manchester City di Guardiola, nonostante il ko nel derby con i Red Devils, ha vinto matematicamente la Premier League dopo il pari dello United con il WBA: "Hanno fatto più punti di noi, - ha spiegato Darmian - noi ne abbiamo perso qualcuno di troppo, vedi la partita di ieri. Loro non ne hanno mai lasciati per strada e questo ha fatto la differenza. Quella nel derby è stata una bella rimonta, ma purtroppo domenica abbiamo pareggiato. Ora dobbiamo guardare subito a mercoledì perché c'è un'altra partita. Il calcio è bello anche per questo, perché ci dà l'opportunità di riscattarci subito".