Date elezioni amministrative 2021, compromesso tra governo e partiti

·2 minuto per la lettura
Urne
Urne

Le prossime elezioni amministrative verranno presumibilmente fissate per i primi di ottobre e dovrebbero essere organizzate, infatti, nelle giornate di domenica 3 e lunedì 4.

Elezioni amministrative 2021, la data: raggiunto l’accordo per il 3 e 4 ottobre

Anche se le date ufficiali delle amministrative non sono ancora state annunciate dal Governo, Affaritaliani.it ha scelto di anticipare l’orientamento del premier Mario Draghi e del Consiglio dei ministri.

A questo proposito, sulla base delle prime indiscrezioni trapelate, è possibile affermare che le prossime elezioni amministrative si terranno nelle giornate di domenica 3 e lunedì 4 ottobre 2021.

Qualora le date previste da Affaritaliani.it dovessero essere confermate, i partiti dovranno impegnarsi a chiudere le rispettive liste entro la fine di agosto.

Elezioni amministrative 2021, le richieste del Centrodestra e del Centrosinistra

La decisione di fissare le elezioni amministrative per il prossimo 3-4 ottobre 2021 rappresenterebbe un compromesso tra i partiti che compongono il Centrodestra e il Centrosinistra, principalmente rappresentato dal Partito Democratico.

Le forte politiche che gravitano nell’area del Centrodestra, infatti, hanno chiesto che le amministrative vengano confermate per la giornata di domenica 10 ottobre. Il Partito Democratico, invece, aveva chiesto di anticipare le elezioni alla fine del mese di settembre.

In questo contesto, sono stati molti i sindaci che afferiscono al PD ad aver manifestato l’esigenza di anticipare le elezioni a settembre. Una simile richiesta è dettata dalla preoccupazione che il Paese, con l’arrivo dell’autunno, possa essere travolto da una nuova ondata epidemiologica causata da un rinvigorimento della pandemia da coronavirus.

Per quanto riguarda il Centrodestra e la Lega in particolare, invece, è stata manifestata una ferrea contrarietà circa un eventuale modifica dei termini fissati per le Comunali e un consequenziale spostamento a fine settembre.

In merito alla vicenda, tuttavia, Affaritaliani.it ha raccolto la testimonianza di una fonte interna al Governo che opera i massimi livelli dell’esecutivo. La fonte governativa ha spiegato che sia il presidente del Consiglio Mario Draghi che la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese hanno mostrato di essere favorevoli a una soluzione di compromesso. Pertanto, appare evidente che la scelta debba necessariamente ricadere sulle giornate del 3-4 ottobre.

Elezioni amministrative 2021, le principali città chiamate alle urne

L’imminente tornata elettorale prevista per il prossimo ottobre rappresenta un evento politico molto atteso sia dal Governo che dalla popolazione. Tra le tante città che verranno presto chiamate alle urne, figurano anche Roma, Milano, Torino, Bologna e Napoli. Inoltre, verranno organizzate elezioni per la presidenza della Regione Calabria e le suppletive per la Camera nel collegio di Siena.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli