#Datecivoce "Task Force verso la 'liquidazione'? Conte spieghi"

Redazione

ROMA (ITALPRESS) - "Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte spieghi perche' dopo due mesi di lavoro e l'ingresso in extremis, grazie anche alla nostra mobilitazione, di alcuni dei migliori talenti femminili, la task force presieduta da Vittorio Colao sta per essere liquidata. In che modo il lavoro della task force contribuira' concretamente al piano di rilancio dell'economia italiana e incidera' sugli Stati Generali? Se tutto si esaurisse in un nulla di fatto la nomina delle 11 esperte donne nella task force e nel comitato tecnico-scientifico, arrivata a meno di un mese dalla dismissione di questi team al maschile, avrebbe il sapore amaro di una scelta di facciata". Ad affermarlo e' il movimento #Datecivoce, che aggiunge: "Il nostro impegno non si esaurisce con la 'chiusura' delle task force e dei gruppi di lavoro. Stiamo sostenendo la petizione #HalfOfIt promossa dall'europarlamentare Alexandra Geese e portata in Italia dalla professoressa Costanza Hermanin, tra le prime firmatarie e promotrici di #DateciVoce, che si concentra su alcune proposte come bilancio di genere del Recovery Fund, sviluppo di servizi di assistenza all'infanzia e scuole come supporto alla genitorialita', statistiche di genere del lavoro pagato e non pagato come base per un nuovo calcolo del Pil, rispetto delle quote di genere nelle aziende pubbliche e private, sostegno alla imprenditorialita' al femminile".

"Il gruppo Greens/EFA, di cui la Geese fa parte, ha incaricato le economiste Azzurra Rinaldi anch'ella promotrice di Dateci Voce, ed Elisabeth Klatzer a effettuare un primo gender impact assessment del piano Next Generation Eu", conclude la nota.

(ITALPRESS).

sat/com