I dati del secondo trimestre 2022 sono stati riassunti da un giornalista in un tweet che fa male

Mario Draghi ad Algeri il 18 luglio
Mario Draghi ad Algeri il 18 luglio

Del 7,6% e battendo Usa, Cina e Germania: ecco di quanto è cresciuta l’Italia con il governo a guida Mario Draghi: i dati relativi al Pil del secondo trimestre 2022 sono stati riassunti dal giornalista Alberto Colombelli in un tweet che fa male al cuore di chiunque abbia buona senso, senza nicchie partigiane o preconcetti ideologici di sorta. Semplicemente quei numeri danno la cifra di quanto si possa essere grulli se a prevalere sono le logiche pelose di una certa politica da pollaio.

Cosa ci siamo giocati in poche ore

Veniamo ai numeri: il giornalista e scrittore Colombelli lo ha messo nero su bianco in un tweet che spiega fin troppo bene, per lui con certezza assoluta e per chi legge con un inusitato vizio di fiducia, come stessero andando le cose e come sarebbero continuate ad andare se solo non si fosse arrivati al grande cortocircuito parlamentare e “tafazziano” che aveva silurato il presidente del Consiglio.

Ecco quanto è cresciuta l’Italia con Draghi

Ecco il tweet: “Quanto è cresciuta l’Italia durante il governo Draghi? Con il più ampio incremento registrato tra i grandi Paesi per i quali sono disponibili dati Pil del secondo trimestre 2022”. E poi, in chiosa amara: “Ovunque si chiedono, ma com’è possibile che (Draghi) sia stato costretto a dimettersi?“. I dati relativi al Pil per il secondo trimestre del 2022 sono chiari: con un + 7,6% il nostro paese precede Corea del Sud (5.6%) Francia (5,4%), Canada (5,2%), Stati Uniti (4,9%), Cina (2,7%) e Germania (2,00%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli