Dato alle fiamme il palazzo dell'Enel a Santiago del Cile

Il palazzo dell'Enel a Santiago del Cile ha subito gravi danni per un incendio scoppiato nella notte. Non ci sono vittime né feriti. La situazione è ora sotto controllo. Da giorni la capitale cilena è scossa da violente manifestazioni contro il rincaro dei biglietti dei trasporti pubblici.

In una nota l'Enel fa sapere che l'incendio "è stato domato" e i danni "sono circoscritti alla scala antincendio e agli interni di alcuni piani". In particolare, il gruppo sottolinea che "al momento sono da escludere possibili crolli". Si è trattato di "un atto doloso avvenuto nell'ambito delle proteste, in corso nella città, contro l'aumento del prezzo dei biglietti della metropolitana di Santiago", compiuto da "persone non ancora identificate".