David: 15 candidature per “Volevo Nascondermi”, 14 per Hammamet

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 26 mar. (askanews) - Quindici candidature per "Volevo nascondermi" di Giorgio Diritti, 14 per "Hammamet" di Gianni Amelio e 13 per "Favolacce" dei fratelli Fabio e Damiano D'Innocenzo. Sono i tre film che hanno ottenuto il maggior numero di candidature ai David Di Donatello, i Premi del cinema italiano giunti alla 66esima edizione, che saranno assegnati martedì 11 maggio in diretta in prima serata su Rai1 in una cerimonia presentata per la sesta volta da Carlo Conti.

Tutti e tre sono in lizza come miglior film insieme a "Le sorelle Macaluso" di Emma Dante (sei candidature) e "Miss Marx" di Susanna Nicchiarelli (11 candidature). La cinquina è la stessa anche per la regia.

Sarà un anno di competizione "al femminile per la regia" ha sottolineato Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell'Accademia del Cinema italiano. "Abbiamo due donne candidate, in 66 anni di David solo due donne hanno vinto per il miglior film, mai la regia. E due donne ci sono anche nella cinquina per il regista esordiente e i documentari". I Premi David di Donatello sono organizzati dalla Fondazione Accademia del Cinema Italiano. Sono stati presi in considerazione i film usciti in Italia dal primo gennaio 2020 al 28 febbraio 2021 nelle sale cinematografiche ed eccezionalmente per l'emergenza Covid-19, anche i film italiani distribuiti con modalità alternative alla sala.