David di Donatello, 'È stata la mano di Dio' miglior film 2022

AGF

AGI - Dopo due anni di pandemia il cinema italiano torna a celebrare se stesso in presenza. E lo fa portando la cerimonia di consegna dei David di Donatello dopo vent'anni di assenza negli iconici Studi di Cinecittà. I candidati, i registi, gli attori, i produttori e i grandi professionisti, che rendono i film italiani protagonisti a livello globale, attraversano i viali, i teatri, il celebrato set dell'Antica Roma creato per la serie inglese 'Rome' anni fa e ormai attrazione principale di Cinecitta': un lungo red carpet di 150 metri nel cuore pulsante della produzione cinematografica per festeggiare lo straordinario talento italiano.

La 67esima edizione dell'Oscar italiano vede ancora una volta alla coduzione Carlo Conti, affiancato dal personaggio rivelazione dell'ultimo Festival di Sanremo, Drusilla Foer, nella serata trasmessa in diretta su Rai 1, in streaming su RaiPlay e all'estero su Rai Italia, con la regia di Maurizio Pagnussat.

Durante la cerimonia di premiazione saranno consegnati venticinque David di Donatello, un David alla Carriera e due David Speciali. Il David alla Carriera 2022 andrà a Giovanna Ralli, protagonista assoluta del nostro cinema con oltre settant'anni di straordinarie interpretazioni. Due i David Speciali assegnati nel corso di questa edizione: a Sabrina Ferilli, una delle attrici più amate e popolari in Italia, e ad Antonio Capuano, fra le voci più originali del grande schermo in Italia.

In attesa di conoscere tutti i vincitori, sono già stati assegnati il David dello Spettatore a 'Me contro Te Il Film - Il Mistero della Scuola Incantata' diretto da Gianluca Leuzzi, il premio per il Miglior Film Internazionale a 'Belfast' di Kenneth Branagh e il David di Donatello per il miglior cortometraggio a 'Maestrale' di Nico Bonomolo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli