David Sassoli, Patrick Zaki: "Sapeva quanto lo apprezzassi"

·1 minuto per la lettura

Patrick Zaki aggiunge la sua voce ai tanti messaggi di cordoglio e in ricordo di David Sassoli, che tanto si era speso per il suo caso. In un tweet, il giovane studente egiziano dell'università di Bologna arrestato due anni fa e rilasciato nelle settimane scorse, ha scritto: "Un grande giornalista, politico e diplomatico che ha lavorato al servizio delle persone, le mie più sincere condoglianze alla famiglia di David Sassoli, ai membri dell'Europarlamento ed alla comunità italiana per la loro grande perdita di oggi". Nel tweet Zaki ha postato una foto di Sassoli con i promotori della petizione di Change.org per la concessione della cittadinanza italiane ed europea.

"Da due anni - scrive quindi Zaki in due tweet successivi - seguiva il mio caso con vera passione e interesse, non aveva mai perso occasione per parlare di me e chiedere la mia liberazione immediata, ma anche quella di ogni prigioniero per reati di opinione". "Una sfortuna - continua - non aver avuto la possibilità di incontrarci, ma attraverso i pochi tweet che ci siamo scambiati, sapeva quanto apprezzassi lui e i suoi sforzi, che la sua anima riposi nella pace eterna".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli