David Schwimmer spiega perché non ci sarà una reunion di "Friends"

Debra Messing e David Schwimmer in "Will & Grace" (Photo by: Chris Haston/NBC/NBCU Photo Bank via Getty Images)

Andata in onda dal 1994 al 2004, “Friends” è con tutta probabilità una delle sitcom di maggior successo di sempre. Com’è noto, il telefilm, costituito da 236 episodi da 22 minuti ciascuno, raccontava le vicende di sei amici che vivono a New York nello stesso palazzo e affrontano le giornate insieme. Situazioni problematiche, avventure divertenti e storie d'amore rafforzano sempre di più il loro legame.

Moltissimi fan covano ancora la speranza che ci sia un ritorno delle star in un sequel, o comunque che avvenga quella che viene chiamata “reunion”.

Spesso è stato chiesto ai componenti del cast originale la possibilità di un ritorno, e le risposte sono sempre state variegate.

Jennifer Aniston, 50 anni, che nel telefilm interpretava Rachel Green, un paio di mesi fa ha detto che “potrebbe succedere qualsiasi cosa”. In un’intervista al The Ellen Show, l’attrice ha infatti dichiarato: "Perché no? Ascolta, te l’ho detto, io lo farei... Anche le ragazze lo farebbero. E i ragazzi anche, ne sono sicura. Ascolta. Potrebbe succedere qualsiasi cosa.”

Lisa Kudrow nei panni di Phoebe Buffay, Matt LeBlanc in quelli di Joey Tribbiani, Courteney Cox in quelli di Monica Geller, Matthew Perry in quelli di Chandler Bing, Jennifer Aniston in quelli Rachel Green, David Schwimmer in quelli di Ross Geller (Photo by Reisig & Taylor/NBC/NBCU Photo Bank via Getty Images)

I pettegolezzi relativi al revival della serie tv sono stati smentiti dalla co-creatrice Marta Kauffman, che ha comunicato ai fan che “non vuole rovinare una cosa bella” dando un’altra vita al fortunato show.

Recentemente, David Schwimmer, 52 anni, l’attore che rivestiva i panni di Ross Geller, ha smentito a sua volta i rumour confermando di essere felice del modo in cui la sitcom si è conclusa. Alla domanda relativa a un possibile ritorno sulle scene di “Friends”, l’interprete, che ha lavorato a produzioni American Crime Story – Il caso OJ Simpson e di recente in Will & Grace. ha dichiarato: “Beh, no. Mi spiego... no, penso che tutti sentiamo che sia finito nel modo perfetto.”

David Schwimmer, Matt LeBlanc e Matthew Perry in "Friends" (Photo by Reisig & Taylor/NBC/NBCU Photo Bank via Getty Images)

Anche Matt LeBlanc, 52 anni, che in “Friends” interpretava Joey, ha detto ai fan che non vuole scoprire cosa farebbe oggi il gruppo di amici. La star ha detto: “Capisco che la gente voglia veramente una reunion, ma lo show era relativo a un periodo limitato nelle vite di quei personaggi, tra i 20 e i 30 anni. Vedere cosa fanno oggi i personaggi, penso che si tratterebbe quasi di un caso in cui il libro è meglio del film.”

Courteney Cox (Monica), 55 anni, invece, lo scorso gennaio è stata ospite di Ellen con la co-star Lisa Kudrow (Phoebe) e tramite il suo profilo Instagram pubblica riferimenti alla sitcom, come il video girato sotto il palazzo del Greenwich Village di New York in cui è ambientata la serie.

Per gli appassionati della sitcom, “Friends” è disponibile al binge-watching su Netflix.