Davide, a 18 anni è campione mondiale di matematica: "I numeri mi divertono: sono un hobby"

·Contributor HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
Davide, a 18 anni è campione mondiale di matematica: "I numeri mi divertono: sono un hobby"

Si chiama Davide Pierrat, ha 18 anni, è campione mondiale di matematica e ha un sogno: conquistare la medaglia d’oro nella competizione tra giovani fenomeni dei numeri. È questa la storia dello studente del liceo scientifico “Ippolito Nievo” di Padova, le cui parole vengono riportate oggi dal Mattino di Padova:

“Per me [...] la matematica [...] è un hobby, appena ho un po’ di tempo libero mi diverto con i numeri”.

Il liceale ha fatto parte della squadra schierata dall’Italia per la partecipazione alla 61esima Olimpiade Internazionale di Matematica, che si è svolta il 21 e 22 settembre. Davide Pierrat ha conquistato la medaglia d’argento. Insieme ai suoi compagni di avventura, il liceale ha portato il nostro Paese a classificarsi sesto all’interno della competizione internazionale.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Come si legge sul sito del Ministero dell’Istruzione, fino ad ora, nonostante ottimi risultati individuali, l’Italia non si era mai classificata più in alto del decimo posto (nel 1967, alla primissima partecipazione, però con sole 13 nazioni partecipanti) o, più recentemente, dell’undicesimo posto (nel 2010 e nel 2011, rispettivamente con 95 e 101 nazioni partecipanti). Quest’anno, grazie a Davide e agli altri componenti della squadra italiana, il nostro Paese ha incassato due medaglie d’oro, tre d’argento, una di bronzo.

Leggi anche...

Due lauree in due mesi con media del 30 e lode: Giulio, studente di Pisa, eccellenza italiana

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli