Davide Shorty pubblica il nuovo album “fusion” (dal 30 aprile)

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 30 mar. (askanews) - Dopo la partecipazione al Festival di Sanremo tra le Nuove Proposte con "Regina" e aver vinto il "Premio della Sala Stampa Lucio Dalla", il "Premio Enzo Jannacci Nuovo Imaie 2021" e "Premio Lunezia per Sanremo 2021" per il valore musical-letterario il cantautore, rapper e producer siciliano Davide Shorty torna con "fusion" (Totally Imported/The Orchard), il nuovo album, in uscita il 30 aprile.

È invece disponibile da subito in streaming e in digitale "fusion a metà", prima parte del nuovo lavoro in studio: 7 brani, con la partecipazione di artisti del calibro di Koralle - side project di Godblesscomputers - Dj Gruff, Gianluca Petrella - trombonista italiano jazzista di fama internazionale -, Amir Issaa e Davide Blank.

Questa la tracklist di "fusion a metà": "Monocromo", "Tuttoporto", "Cervello in fuga" (feat. Koralle), "Non si mangia una canzone" (feat. DJ Gruff & Gianluca Petrella), "Cioccolato denso", il singolo sanremese "Regina", "Non respiro" (feat. Amir Issaa, David Blank).

"fusion a metà" é il lato A di "fusion.", in cui ogni canzone è stata scritta e prodotta per urgenza; tutte le collaborazioni sono nate grazie ad una connessione spirituale tra esseri umani, come manifestazione tangibile di tale connessione. Musica italiana, in italiano, ma che suona internazionale, una vera e propria fusione di generi: partendo dall'hip hop, passando da soul e jazz fino al cantautorato italiano, senza pretese di essere qualcosa in particolare, ma essendo qualcosa e basta, e in questo caso il riflesso dell'autore e del proprio tempo, ha scritto Davide Shorty in una nota.