Dazi, Bono: non portano a niente, il mondo deve collaborare

Fdm

Monfalcone, 15 ott. (askanews) - "Il mondo deve collaborare, altrimenti non saremo in grado di dare da mangiare ai miliardi di persone" che lo popolano "e che in futuro saranno ancora di più". Lo ha dichiarato l'amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, oggi a Monfalcone, a margine della cerimonia di consegna della nave "Sky Princess", rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano in merito alle possibili conseguenze derivanti dall'utilizzo dei dazi. "I dazi non portano a niente" ha sottolineato Bono. "Nei secoli è già accaduto molto spesso. Il dazio si porta appresso, spesso, la svalutazione della moneta" ha aggiunto l'ad. "Oggi - ha concluso - l'euro con il dollaro vale molto meno di prima. E' un cane che si morde la coda".