Dazi, Confindustria: ora nuovi accordi con Usa, scambi più liberi

Glv

Roma, 15 feb. (askanews) - Il Made in Italy è salvo dai nuovi dazi commerciali degli Stati Uniti e "per il futuro lavoriamo a nuovi accordi transatlantici che rendano sempre più liberi gli scambi tra Stati Uniti, Italia ed Europa". Lo afferma la vicepresidente di Confindustria con delega all'internazionalizzazione Licia Mattioli.

"Il Dipartimento del commercio degli Stati Uniti - sottolinea Mattioli - ha revisionato la lista dei prodotti sottoposti a dazi: nessun nuovo prodotto italiano risulta tra questi. La dimostrazione che il valore e la qualità del Made in Italy vincono sulle tentazioni politiche di chiudere il mercato".