Dazi, Conte: "Problema molto serio"

webinfo@adnkronos.com

"L'altro giorno sono stato ospite di Coldiretti a Bologna e ho preannunciato che la decisione era attesa ed ero fortemente preoccupato. Purtroppo, ahimé, sono stato un buon profeta, perché era nell'aria che ci fosse questo esito dell'arbitrato presso il Wto. A questo punto il problema è molto serio". Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, rispondendo alle domande dei cronisti a Cagliari, a margine del tavolo sul Cis, aggiungendo che quello dei dazi "è stato uno dei temi toccati" con il Segretario di Stato americano Pompeo a Palazzo Chigi. 

"L'Italia si rende conto che c'è una tensione commerciale a livello globale. Sicuramente la prospettiva di questo confronto sui dazi tra Ue e States non può non considerare - rimarca il premier - che noi siamo coinvolti come Unione europea, ma confidiamo di poter ricevere attenzione da parte di un tradizionale alleato, gli Stati Uniti, su alcune nostre produzioni che sono davvero strategiche nell'ambito del commercio internazionale".