Dazi, Trump firma per aumento tariffe acciaio e alluminio

webinfo@adnkronos.com

Donald Trump ha firmato un decreto per aumentare le tariffe sui dazi su acciaio e alluminio ad alcuni Paesi. La misura, in vigore dal prossimo 8 febbraio, prevede l'aumento del 25% sui prodotti derivati dall'acciaio e del 10% sull'allumino; aumento che si va ad aggiungere ai dazi già esistenti, rispettivamente del 25 e del 10%.  

Trump ha escluso però alcuni Paesi da questo aumento: Argentina, Australia, Brasile, Canada, Mexico e Corea del Sud sono esclusi dalle tariffe aggiuntive sull'acciaio; Argentina, Australia, Canada e Messico da quelle sull'alluminio. Nel decreto il presidente afferma che "è necessario e appropriato per i nostri interessi di sicurezza nazionale aggiustare le tariffe imposte in precedenza".