Dc: Rotondi-Cesa, se ci sono democristiani buoni e cattivi Bersani conferma versione Palamara'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 gen. (Adnkronos) – "Ricostruendo la storia del Pd, e la prevalenza degli ex democristiani sugli ex comunisti, ieri l’onorevole Bersani ha dichiarato che ‘hanno vinto i democristiani, ma quelli buoni’. Con molto rispetto dell’onorevole Bersani, che conferma la sua onestà intellettuale, viene così confermato ciò che il libro di Palamara ha crudamente e crudelmente disvelato, e cioè che a sinistra vi era stata una divisione dei democristiani in ‘buoni’ e ‘cattivi’, i primi da salvare nell’alleanza tra sinistra democristiana e comunista, i secondi da destinare al girone infernale delle inchieste pilotate. Il lapsus freudiano di Bersani chiude il cerchio storico". Lo affermano il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa, e il presidente della fondazione ‘Democrazia cristiana’, Gianfranco Rotondi

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli