Ddl concorrenza: Pd, 'accordo ragionevole, ora accelerare su riforme'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 26 mag. (Adnkronos) – “Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto. Si tratta di un punto di equilibrio molto avanzato per definire una normativa ragionevole, in linea con i princìpi europei e costituzionali, che consenta di avviare in tempi certi ma ragionevoli il rinnovo dell'affidamento delle concessioni balneari, tutelandone in modo adeguato l'affidamento maturato, il valore dell'azienda, la professionalità acquisita e gli investimenti fatti, con la previsione anche di un apposito, necessario, indennizzo da parte dei concessionari eventualmente subentranti". Lo dichiarano la capogruppo democratica alla Camera Debora Serracchiani e il vice capogruppo Piero De Luca, riguardo all'intesa di maggioranza sul nodo balneari.

"Si prevedono poi garanzie fondamentali – proseguono i dem – per le piccole e medie imprese del settore, in gran parte a conduzione familiare, per la forza lavoro così come per la protezione dell'ambiente, della salvaguardia del patrimonio culturale. È una buona notizia per il Paese l'accordo raggiunto. Ora acceleriamo nelle riforme necessarie per l'attuazione del Pnrr”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli