Ddl lettura, Carbonaro (M5s): bene approvazione definitiva

Pol/Vlm

Roma, 5 feb. (askanews) - "Anche il Senato ha approvato la proposta di legge per la promozione e il sostegno alla lettura. Con il via libera definitivo a questo testo di legge, di cui sono stata relatrice alla Camera, siamo pronti a fronteggiare l'emergenza culturale del nostro paese con strumenti e novità importanti per sostenere la lettura e i lavoratori del settore. Vogliamo modificare il panorama attuale che vede penalizzate le piccole librerie rispetto alle grandi catene di distribuzione. Fissiamo al 5% il tetto massimo di sconto di queste ultime, mettendo basi eque per la distribuzione". Lo dichiara Alessandra Carbonaro, deputata del MoVimento 5 Stelle in commissione Cultura e relatrice della proposta di legge approvata oggi in via definitiva al Senato.

"Oltre 2000 librerie, così come biblioteche e spazi culturali hanno chiuso negli ultimi anni. Vogliamo invertire questa tendenza, puntando ad arginare il più possibile il drammatico fenomeno della povertà educativa che si sta diffondendo a macchia d'olio nel nostro Paese. Adottare strumenti e politiche mirate per rafforzare senso civile e di comunità significa gettare le basi giuste per una rinascita culturale dei nostri territori, soprattutto quelli a maggiore rischio di povertà educativa. Uno scenario drammatico a cui rispondiamo anche con questa legge che prevede l'introduzione di nuove agevolazioni fiscali per librerie e biblioteche, oltre a un aumento di risorse per il tax credit e la 'Carta Cultura', che potrà essere utilizzata anche dalle famiglie in difficoltà", conclude Carbonaro.