Ddl Pillon, Maiorino (M5s): da Pd ipocrisia senza fine, grazie a noi testo nuovo

Pol/Luc

Roma, 23 lug. (askanews) - "L'ipocrisia del Pd è senza fine. Hanno strepitato per mesi sul tema dell'affido condiviso senza però mai depositare un loro testo alternativo, ossia senza mai fare proposte costruttive. Non hanno mai collaborato fattivamente, hanno preferito muovere una battaglia mediatica e ideologica senza sostanza, esacerbando gli animi e aizzando le associazioni contro di noi, che siamo argine e garanzia di equilibrio. E poi oggi in commissione Giustizia i componenti PD hanno dato il loro assenso affinché si proceda al testo alternativo con mandato al relatore. Se da oggi è certo che il Ddl Pillon sarà superato da un testo nuovo è solo grazie al lavoro del MoVimento 5 Stelle che per mesi ha approfondito il tema e lavorato agli aspetti critici, senza mai interrompere il dialogo con le parti coinvolte. Come sul Codice Rosso, su cui il Pd si è astenuto in maniera pretestuosa sulla base di una presunta e falsa mancanza di fondi, dimostrano ancora una volta che non hanno a cuore le donne, i minori, le persone, ma solo le loro piccole liasons da radical-chic. Come capogruppo in commissione Femminicidio, sono profondamente indignata da questi comportamenti". Così, in una nota, la senatrice Alessandra Maiorino, vice presidente del gruppo Movimento 5 Stelle.