Ddl Zan, da Platinette a Nordio: pronta lista audizioni Senato

·1 minuto per la lettura

Da Platinette, a Nino Spirlì fino al professore Stefano Zecchi. Sono questi alcuni dei nomi scelti dalla Commissione Giustizia del Senato, presieduta dal leghista Andrea Ostellari, per le audizioni di approfondimento relative ai due ddl sull'omofobia incardinati in Commissione: quello Zan e quello del centrodestra a firma Ronzulli.

Tra i nomi previsti anche Riccardo Di Segni della comunità ebraica di Roma, Massimo Gandolfini del Family day, Marina Terragni del movimento italiano trans, padre Simeone della sacra arcidiocesi ortodossa italiana, il sociologo Luca Ricolfi, il segretario generale della Cei monsignor Stefano Russo. Tanti i giuristi, avvocati, ex pm: tra loro Cesare Mirabelli, presidente emerito della Consulta, e l'ex magistrato Carlo Nordio.