Ddl Zan, stop al Senato. Renzi: "Responsabilità di oggi è chiara"

·1 minuto per la lettura

"Per mesi ho chiesto di trovare un accordo per evitare di far fallire il ddl Zan" che oggi ha avuto lo stop al Senato. "Hanno voluto lo scontro e queste sono le conseguenze. Chi polemizza sulle assenze dovrebbe fare i conti con i 40 franchi tiratori". Così Matteo Renzi ai suoi.

"La responsabilità di oggi è chiara: e dire che per Pd e Cinque Stelle stavolta era facile, più facile dei tempi di 'O Conte o morte'. Non importava conoscere la politica, bastava conoscere l’aritmetica".

Secondo i numeri, mancano tra i 14 e i 16 voti rispetto a quelli preventivati dal centrosinistra. Ma i nomi e i cognomi dei franchi tiratori, quella è tutta un'altra storia, coperta dal segreto dell'urna. Il Pd accusa i renziani di essere venuti meno alla parola data. Accusa che viene respinta da Italia Viva.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli