De Luca: "Non riapriamo scuole medie ed elementari"

·2 minuto per la lettura
Vincenzo De Luca (Photo by Salvatore Laporta/KONTROLAB/LightRocket via Getty Images)
Vincenzo De Luca (Photo by Salvatore Laporta/KONTROLAB/LightRocket via Getty Images)

"In questa condizione io credo che sia irresponsabile aprire le scuole il 10 gennaio. Per quello che ci riguarda credo che non apriremo le scuole medie ed elementari". Queste le parole del presidente della regione Campania Vincenzo De Luca, durante la consueta diretta Facebook del venerdì. 

"In queste ore stanno lavorando le nostre strutture sanitarie - aggiunge -, credo che ci sarà a breve una Unità di crisi, che prenderà atto di questa situazione, in maniera responsabile. Quindi credo che andremo alla proroga dell'apertura dell'anno scolastico in Campania a fine gennaio per quanto riguarda scuole medie e scuole elementari".

VIDEO - Vaccino pediatrico, De Luca: "Serenità per superare mesi imbecillità"

"Ma c'è qualcuno che può sostenere che aprire le scuole nel caos totale favorisce la didattica e l'equilibrio psicologico dei nostri bambini e tranquillità dei docenti? E' esattamente il contrario. Chi prende queste decisioni è nemico della scuola non amico", spiega. "Ci sono 3mila positivi tra il personale scolastico e credo 19mila positivi nella fascia 0-19 anni. La percentuale di vaccinazione che registriamo al di sotto delle prime medie e elementari è del 10%", aggiunge. 

"Dobbiamo approfittare di questi 20-25 giorni per fare un lavoro straordinario, e qui chiedo la collaborazione di presidi, docenti e pediatri, per avere non 20 giorni di riposo, ma per utilizzare al meglio queste giornate per sviluppare quanto più possibile la campagna di vaccinazione per i bambini più piccoli. Dobbiamo fare uno sforzo eccezionale. Vediamo dove arriviamo, non arriveremo a vaccinare tutti i 400mila bambini che abbiamo in Campania tra i 5 e gli 11 anni, ma dobbiamo fare uno sforzo in più perché ad oggi siamo al 10% di bambini vaccinati per questa fascia d'età", ha concluso.

VIDEO - De Luca contro i no vax: Il lanciafiamme è superato, “Rimane solo il Napalm”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli