Debiti P.A, Gelmini: Italia fuorilegge, danno a imprese e professionisti

Pol/Bac

Roma, 28 gen. (askanews) - "La pubblica amministrazione italiana non rispetta i termini di pagamento, che non dovrebbero essere superiori a 30 o 60 giorni, nei confronti delle imprese e dei liberi professionisti (avvocati, architetti, commercialisti, etc). L'Italia è fuorilegge e non rispetta la direttiva dell'Unione europea sulla lotta contro i ritardi dei pagamenti dei debiti della Pa". Lo afferma in una nota Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

"È una situazione assurda e inaccettabile, che deve essere sanata nel più breve tempo possibile. Forza Italia presenterà un question time per chiedere che il governo spieghi al Parlamento e al Paese come possa ancora verificarsi una simile anomalia, che crea un danno incalcolabile alla nostra economia e che mina la credibilità della nostra pubblica amministrazione", conclude.