Deboli nevicate a Roma, una “spolverata” anche al Colosseo

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 gen. (askanews) - Deboli nevicate a Roma nella notte, con una spolverata anche al Colosseo. La neve, spesso mista ad acqua, ha imbiancato leggermente le auto parcheggiate e il manto stradale, soprattutto nelle zone collinari della città per poi dissolversi dopo poco alle prime luci della mattina.

Tra le ore 4 e le 5 - spiega 3BMeteo - la pioggia si è trasformata in neve sulla Capitale e dintorni, quando le precipitazioni hanno raggiunto la loro massima intensità. I fiocchi sono caduti dapprima sulle zone esterne della città, poi hanno valicato il Gra e si sono avvicinate al centro raggiungendo anche il Colosseo. Come mostrano le immagini catturate dalle webcam. Hanno lasciato anche un leggero strato bianco. Nevicate più consistenti fuori città e sulle alture dei Castelli Romani, dove lo spessore di neve fresca ha raggiunto i 5 centimetri dai 600-700 metri. Fiocchi segnalati anche sulla costa nella zona di Civitavecchia.

Con l'alba e un rialzo delle temperature i fiocchi si sono trasformati in debole pioggia, cancellando ogni traccia di bianco, per poi cessare, lasciando un cielo sereno.

Anche sui social rimbalzano alcune foto dell'evento, con i fiocchi immortalati su molti quartieri e una spolverata su auto, strade e marciapiedi, accompagnate da commenti di sorpresa, tra cui spunta un po' di ironia: "Ecco il piano di Gualtieri per coprire e far sparire la spazzatura".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli