Debutta in Giappone la variante Cross della Toyota Corolla

·1 minuto per la lettura

Toyota ha presentato ieri in Giappone l'inedita variante Cross della Corolla, modello che dal lancio nel 1966 ha continuato la sua evoluzione basata sul concetto "plus alpha", attraverso il quale cerca di superare le aspettative dei clienti vendendo più di 50 milioni di unità in tutto il mondo.

È la prima volta che la Corolla viene declinata in versione SUV e per il momento non è ancora stabilito il suo arrivo in Europa. La variante Cross adotta la piattaforma modulare Toyota TNGA ed è lunga 19 centimetri in meno rispetto alla Station Wagon. Il crossover presenta un design completamente nuovo, sviluppato in maniera indipendente con grandi passaruota allargati, gruppi ottici a sviluppo orizzontale e una presa d'aria frontale che si allarga verso il basso.

Gli interni riprendono invece l'impostazione delle altre varianti della Corolla, mentre il bagagliaio ha una capacità di 487 litri nella configurazione a cinque posti. Per il mercato locale sono previste due motorizzazioni: un benzina di 1,8 litri con cambio CVT (prezzi da circa 15.400 euro) e Hybrid 1.8 nelle varianti a due ruote motrici e a trazione integrale (E-Four) ottenuta grazie al motore elettrico supplementare (19.900€).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli