Decaro: molte criticit apertura scuole settembre ma indispensabile -2-

Gtu
Askanews

Roma, 4 giu. (askanews) - Ecco alcune misure urgenti sintetizzate dal presidente dell'Anci: deroghe ai limiti di assunzione a tempo determinato, proroga delle graduatorie in scadenza a settembre 2020, possibilit di affidare incarichi temporanei annuali agli educatori per i servizi educativi per l'infanzia e relative risorse per sopperire alla carenza di organico che sar acuita dalle norme per contenere i rischi di contagio; riorganizzazione dei servizi di refezione (che significa intervenire sia sulla preparazione sia sull'erogazione) e sul trasporto scolastico, servizi che accresceranno i costi a carico dei Comuni; chiarezza sulla disponibilit finanziaria per gli interventi leggeri nelle scuole indispensabili ad assicurare il distanziamento.

"Rispetto agli interventi di edilizia scolastica, le risorse attualmente disponibili per gli enti locali - ha continuato Decaro - ammontano a 360 milioni: non sono sufficienti. Per questo abbiamo gi predisposto un emendamento al dl rilancio in corso di conversione: considerando un costo medio di ventimila euro, eseguire questi interventi leggeri nei 28 mila edifici tra scuole dell'infanzia e primarie, indispensabili per far ripartire l'attivit scolastica in presenza, richiede 620 milioni complessivi".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...