Deceduta nella sua abitazione

·2 minuto per la lettura
Carabinieri
Carabinieri

Una donna è morta in casa a Torino, ma nessuno se ne è accorto. Il ritrovamento è avvenuto sei mesi dopo. Una storia davvero drammatica, di grande solitudine. La donna aveva pochissimi rapporti sociali e nessuno aveva denunciato la sua scomparsa.

Donna morta in casa: nessuno se ne è accorto

Una storia davvero drammatica quella di una donna di Torino. Una storia che sembra parlare di grande solitudine, tanto che nessuno si è accorto della scomparsa di questa donna di 53 anni. Il suo corpo è stato rinvenuto nella sua abitazione a Moncalieri ed era in avanzato stato di decomposizione. Secondo le prime analisi, la donna sarebbe deceduta da almeno sei mesi, ma nessuno se ne era accorto. La sua morte probabilmente è dovuta a cause naturali. La donna viveva da sola e aveva pochissimi contatti sociali. Per questo nessuno si è reso conto di quello che era successo e nessuno ha denunciato la sua scomparsa.

Donna morta in casa: una persona molto solitaria

La donna di 53 anni, trovata morta in casa dopo sei mesi, era una persona molto solitaria. La donna usciva molto raramente di casa, secondo quanto hanno dichiarato i vicini di casa. Sono stati proprio loro che, insospettiti dal fatto di non averla più incrociata per le scale, avrebbero provato a bussare alla sua porta. Quando si sono resi conto che la donna continuava a non rispondere hanno deciso di chiamare le forze dell’ordine. Una volta arrivati sul posto, gli inquirenti

Donna morta in casa: il racconto dei vicini

I vicini di casa della donna di 53 anni hanno raccontato che abitava in quell’appartamento con sua madre, fino alla scomparsa di quest’ultima. In seguito era rimasta da sola a vivere in quella casa. L’hanno descritta come una persona molto solitaria, che usciva pochissimo di casa. Non aveva molti rapporti e lo conferma il fatto che nessuno ha fatto denuncia di scomparsa e che è stata ritrovata dopo sei mesi dal giorno della sua morte. Gli agenti stanno cercando qualche parente o qualche amico per metterlo al corrente del decesso della 53enne, che ha colpito moltissimo la comunità proprio perché sono rimasti tutti molto rattristati dal fatto che nessuno si sia reso conto che la donna era scomparsa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli