Deceduto un noto medico di angioestetica di Frosinone

·2 minuto per la lettura
Frosinone morto Maurizio Pizzutelli
Frosinone morto Maurizio Pizzutelli

Un dramma ha sconvolto la comunità di Frosinone. Maurizio Pizzutelli noto medico di angioestetica è deceduto dopo essere precipitato da un edificio situato a piazza Gaspara Stampa. Stando a quanto appreso ancora non sono note le dinamiche che hanno portato alla morte dell’uomo. Attorno al decesso del noto medico si è riunita un’intera comunità che conosceva e apprezzava l’uomo non solo da un punto vista professionale, ma anche umano. Sono molte le persone che si sono strette al dolore tra parenti e amici. “La sua morte violenta mi ha sorpreso molto”, ha scritto a tal proposito un utente.

Frosinone morto Maurizio Pizzutelli, la vicenda

La tragica vicenda è avvenuta intorno nella tarda mattinata di lunedì 5 luglio verso orario di pranzo. Per poter avere ulteriori notizie sulla vicenda è stato necessario addirittura qualche ora quando il corpo della vittima è stato identificato. A dare l’allarme della morte dell’uomo un passante che dopo aver rinvenuto il corpo esanime dell’uomo ha chiamato il numero di emergenza unico del 112. Immediati gli operatori sanitari del 118 che nulla hanno potuto fare per salvare l’uomo se non constatarne l’avvenuto decesso.

Frosinone morto Maurizio Pizzutelli, si attende l’autopsia

Oltre agli operatori sanitari che sono giunti sul posto in ambulanza, sono giunte anche le Forze dell’ordine che hanno eseguito i rilievi scientifici e avviato le indagini al fine di effettuare una ricostruzione quanto più precisa della dinamica dell’accaduto. Allo stato attuale della situazione non si escluderebbe alcuna ipotesi. Per avere un quadro più chiaro della vicenda bisognerà attendere l’autopsia che dovrebbe essere disposta dall’autorità giudiziaria.

Frosinone morto Maurizio Pizzutelli, i precedenti

Qualche giorno fa in provincia di Roma un 24enne è morto precipitando dalla palazzina nella quale abitava situata al settimo piano. La morte del giovane nella mattinata del 29 giugno è avvenuta in circostanze che non sarebbero state ancora chiarite. L’ultimo ad aver visto il giovane in vita sarebbe stato il suo vicino di casa che avrebbe tra l’altro chiesto al 24enne aiuto dopo essere rimasto bloccato sul balcone della sua abitazione situato al quinto piano.

Ogni tentativo sarebbe stato reso vano, poi dopo alcuni minuti nel quale il giovane si è assentato è successa la tragedia. La morte del ragazzo sarebbe avvenuta sul colpo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli