Decine di mezzi di soccorso incolonnati: lo scatto di Torino

·1 minuto per la lettura
Ambulanze fila torino
Ambulanze fila torino

L’aumento dei ricoveri e degli accessi ai Pronto Soccorso di pazienti con coronavirus è simboleggiata da quella che è già diventata la foto simbolo della seconda ondata: una fila di ambulanze incolonnate a Torino dirette verso gli ospedali cittadini.

Ambulanze in fila a Torino

Autore dello scatto è stato un residente nel capoluogo piemontese che l’ha pubblicata sul proprio profilo Instagram. Nella descrizione si parla di dieci ambulanze in coda sotto casa in Corso Dante e dirette verso la zona degli ospedali in procinto di tornare al deposito dopo la fine del loro servizio. A fargli presumere che fossero vuote è stata l’assenza di sirene

Però impressionante. E siccome mi ha impressionato, ho filtrato la foto in modo che sembrassero tante macchinine giocattolo. Per mettere un po’ di distanza fra me e loro e avere un po’ meno tristezza. Con tutto che le ambulanze sono speranza di vita“, ha aggiunto.

La sua fotografia ha già i presupposti per diventare il simbolo della nuova ondata di contagi che sta investendo il nostro paese. All’aumento dei casi positivi si sta infatti accompagnando un incremento dei pazienti che necessitano di ospedalizzazione. Tanto che, come sottolineato dal Presidente dell’ISS Brusaferro, alcune regioni sono già oltre la soglia dei ricoveri. Tra queste presumibilmente proprio il Piemonte che dovrebbe essere catalogata insieme a Lombardia e Calabria zona rossa in base al nuovo dpcm. In una sola giornata, martedì 3 novembre, i nuovi pazienti in terapia intensiva sono aumentati di 17 unità e quelli nei reparti di degenza ordinaria di 271.