Decreto caregiver, Bonetti: famiglie non possono aspettare

Red/Gtu

Roma, 18 dic. (askanews) - Il decreto a favore dei caregiver presentato dalla ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia Elena Bonetti non passa in sede di Conferenza Unificata, per la ministra "è un'occasione persa", soprattutto perché "le famiglie non possono aspettare".

"Oggi - spiega la ministra - è stato sottoposto all'esame della Conferenza Unificata il provvedimento che avevo proposto a favore dei caregiver, con il quale avremmo reso subito disponibili 44 milioni di euro per le molte persone che nel Paese ogni giorno assistono familiari in condizioni di gravissima disabilità". E "nonostante il grande lavoro fatto di concerto con i soggetti interessati per arrivare in tempi brevi all'approvazione, il testo non ha raccolto un consenso unanime, subendo così una battuta d'arresto".

Quindi "sento forte il dispiacere per questa occasione persa, che non ci consente di dare una risposta sollecita a problemi che toccano la vita di tante famiglie". "Adesso bisogna però lavorare insieme per arrivare già nei prossimi giorni a sbloccare questo decreto", sottolinea Bonetti, concludendo: "Lo dobbiamo a chi soffre".