Decreto coronavirus, la Difesa chiude l'attività delle Accademie militari

Il ministero della Difesa ha disposto la chiusura delle attività delle Accademie militari e Scuole di formazione in tutta Italia. Il provvedimento, apprende l'AGI, è stato adottato a scopo preventivo e in ossequio alle direttive del decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri che prevede la chiusura delle scuole e delle università.

Con misure caso per caso, sono chiuse pertanto le attività della prestigiosa Accademia di Modena, dell'Accademia dell'Aeronautica di Pozzuoli, dell'Accademia Navale di Livorno, della Nunziatella di Napoli, e di tutte le altre istituzioni formative delle nostre Forze armate

Il ministro della Difesa, Lorenzo Guerini, ha scritto su Twitter: "Sappiamo di essere di fronte a un paradosso. Per essere solidali dobbiamo seguire regole che ci allontanano. Ma alla fine saremo una comunità ancora più unita e più forte. Grazie agli uomini e alle donne che nel frattempo ci tutelano e ci difendono".

L'AGI ha appreso intanto da fonti qualificate che un ufficiale in servizio presso il ministero della Difesa a Roma è morto per il coronavirus. La vittima è un tenente colonnello che lavorava presso il Segretariato generale del ministero. Era a casa, malato da giorni, e si è aggravato fino al decesso. Il reparto dove lavorava è stato messo in smart working.