Decreto rave, Pd presenta emendamento abrogativo: "È obbrobrio giuridico"

(Adnkronos) - "Presenteremo al dl aiuti ter, attualmente all’esame della Camera, un subemendamento che abroga la norma", ovvero il dl rave, "così da eliminarla il prima possibile, chiedendo la sottoscrizione a tutti i gruppi parlamentari". Lo annuncia la capogruppo Pd, Debora Serracchiani.

"Dubbi, ripensamenti, propositi di riscrittura anche profonda del testo nell’esame parlamentare della norma anti-rave attraversano la maggioranza e da giorni esponenti del governo e dei partiti che lo sostengono sentono l’obbligo di spiegare, chiarire, limitare l’ambito della possibile applicazione del nuovo reato introdotto con decreto legge lunedì. Senza considerare la bocciatura di giuristi, avvocati, costituzionalisti".

Togliere di mezzo questo obbrobrio giuridico dunque è solo un fatto di buon senso e del resto, come dimostrato a Modena, è già possibile intervenire. Per questo presenteremo al dl aiuti ter, attualmente all’esame della Camera, un subemendamento che abroga la norma, così da eliminarla il prima possibile, chiedendo la sottoscrizione a tutti i gruppi parlamentari".