Decreto sicurezza, Lamorgese: "Modifiche prima di fine anno"

webinfo@adnkronos.com

"Sui decreti sicurezza sicuramente c’è stato un intervento del capo dello Stato, quindi noi certamente in prima battuta faremo le modifiche per rendere conforme alle osservazioni che erano venute dal Quirinale. Secondo me nel giro di poco si affronterà il problema". Lo ha detto il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese rispondendo alle domande dei giornalisti al termine dell’audizione in Commissione Antimafia. A chi gli chiedeva se le modifiche arriveranno prima della fine dell’anno il ministro ha risposto: "Penso di sì". 

E a chi gli chiedeva di una possibile modifica del memorandum con la Libia come chiesto dal Pd ha detto lapidaria: "Non rispondo, è una questione di scelte di carattere politico che si farà a livello governativo e del presidente del Consiglio". 

Sicurezza, Mattarella firma ma rileva criticità