Def: Armao, priorità credito imposta per Sud e Ponte Stretto

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 24 apr. (Adnkronos) – Proroga del credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, forme di decontribuzione per favorire l'occupazione nelle aree svantaggiate, ma ancora l'assoluta necessita' di portare avanti il progetto del Ponte sullo Stretto e di tenere conto delle esigenze dell'insularità. Sono alcuni dei concetti ribaditi Gaetano Armao, vicepresidente della Regione siciliana e assessore regionale per l'Economia, nell'intervento sul Documento di economia e finanza 2021 tenuto durante l'audizione delle Commissioni congiunte Bilancio della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica. "Il Documento di economia e finanza 2021 appena approvato dal Consiglio dei Ministri italiano – ha sottolineato l'assessore Armao nel suo intervento – appare, come quello dello scorso anno, connotato da profili emergenziali. Sebbene si sia recuperata la proiezione triennale, appaiono assenti importanti documenti allegati come il Rapporto annuale sugli interventi nelle aree sottoutilizzate e sulle politiche di coesione. Si prevede la proroga del credito di imposta per gli investimenti nel Mezzogiorno, mentre per il lavoro si dispongono forme di decontribuzione per favorire l'occupazione nelle aree svantaggiate, per nuove assunzioni di giovani e donne.