Def: Bergesio (Lega), 'attuate misure concrete, ma non bastano'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 apr. (Adnkronos) – "Il governo ha già messo in campo alcune misure per sostenere imprese e famiglie, ma non bastano. È necessario fare di più. Molte aziende, sopravvissute alla pandemia nonostante le difficoltà, oggi rischiano per le conseguenze della guerra in Ucraina". Lo dichiara il senatore della Lega, Giorgio Maria Bergesio, capogruppo in commissione Agricoltura, intervenendo in Aula sul Def.

"Servono misure adeguate come uno scostamento di bilancio extra, la revisione del Pnrr, la rottamazione delle cartelle esattoriali per 5 anni e interventi settoriali importanti, a partire dall'agricoltura. In particolare, in riferimento al comparto agricolo, fondamentale incentivare lo sviluppo della funzione energetica dell'agricoltura, sostenere la ricerca, adottare misure di sgravio o di calmieramento dei prezzi del gasolio agricolo, prevedere interventi di carattere fiscale per favorire ammodernamento e rinnovo dei mezzi agricoli, e semplificare la burocrazia. La Lega, sempre al lavoro a sostegno di imprese e famiglie, vigilerà affinché siano attuate tutte le misure necessarie ai settori produttivi", conclude.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli