Del Re all'Onu: salute deve essere bene pubblico globale -2-

Red/Mos

Roma, 23 set. (askanews) - Nell'intervento pronunciato a nome dell'Italia, la Vice Ministra ha confermato l'impegno del nostro Paese a contribuire al raggiungimento del SDG 3. "La salute deve essere considerata come un bene pubblico globale" - ha detto Del Re. Ha quindi sottolineato come la salute sia, per risorse allocate, la primaria area d'intervento della Cooperazione allo sviluppo italiana sul canale multilaterale, ricordando l'annuncio del Presidente del Consiglio Conte sull'aumento del contributo italiano al Fondo Globale contro HIV, Tubercolosi e malaria, nei prossimi tre anni. "Anche a livello bilaterale, la copertura sanitaria universale è una priorità della nostra azione, concentrata sui paesi meno sviluppati, soprattutto nell'Africa sub-sahariana" - ha aggiunto la Vice Ministra.(Segue)