Del Re inaugura a Dakar la sede dell'Istituto Italiano di Cultura

vgp

Roma, 31 gen. (askanews) - La Vice Ministra Emanuela Del Re ha inaugurato a Dakar la sede dell'Istituto Italiano di cultura che riapre in Senegal dopo 25 anni. . "Vogliamo rafforzare il legame già stretto con il Senegal e, in generale, con un continente straordinario" - ha detto Del Re nel suo discorso - "L'Africa è una terra di opportunità che si possono realizzare perseguendo i valori della tolleranza e della pace; la cultura è al servizio di questi valori". "Dakar e il Senegal" - ha proseguito - "sono un punto di riferimento imprescindibile per la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale sempre più ricco e vivo del continente".

La Vice Ministra ha poi presieduto la riunione di coordinamento degli Istituti Italiani di Cultura dell'Africa sub-sahariana a conclusione del programma "Italia, Culture, Africa", la rassegna annuale ideata e promossa dalla Direzione Generale per la promozione del sistema Paese per rafforzare il dialogo e la cooperazione cultuale con l'Africa.

Nel corso della Visita, la Vice Ministra ha presenziato alla firma di un accordo di collaborazione tra il Museo etnografico Pigorini di Roma e il Museo delle civiltà nere di Dakar. L'intesa tra i due musei, un progetto ideato e fortemente voluto dalla Vice Ministra Del Re, è un esempio di partenariato tra due prestigiose istituzioni basato sulla multimedialità e la contemporaneità.