Del Turco, il figlio Guido: "Un uomo dello Stato sta soffrendo, ringrazio presidente Casellati"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Ringrazio la presidente Casellati per quanto sta facendo nei confronti di mio padre, e ringrazio quanti, e sono davvero tanti, stanno dimostrando il loro affetto nei confronti di un uomo dello Stato - che al di là di come ognuno possa pensarla – in questo momento sta soffrendo e non è in grado di comprendere quel che gli sta accadendo intorno". Così parlando con l'Adnkronos Guido Del Turco, figlio di Ottaviano, ex leader sindacale, ex ministro, già presidente della Regione Abruzzo.

La Presidente del Senato Elisabetta Casellati ha reso noto che "il Consiglio di Presidenza, convocato su sua iniziativa per vagliare la questione Del Turco, ha deliberato la sospensione temporanea per un mese della delibera del 24/11 u.s., che aveva privato il Senatore del suo vitalizio. La temporaneità della sospensione è stata decisa per acquisire documentazione non disponibile per l’urgenza della trattazione".

Entrando nello specifico delle polemiche sulla revoca del "vitalizio" al padre, Guido Del Turco aggiunge: "Proprio per rispetto a lui e alle sue complicate condizioni salute (papà ha un tumore ed è affetto da Alzheimer e Parkinson) avevamo deciso di tenere un basso profilo sulla questione della revoca – a mio avviso ingiusta - della pensione di parlamentare della Repubblica. Gli eventi successivi e gli attestati di stima ci hanno però scaraventato di nuovo sotto i riflettori che in questi ultimi anni, proprio per aiutare papà, avevamo accuratamente evitato. La nostra famiglia ha sofferto tanto e continua a soffrire ogni giorno. Non voglio fare polemiche, mi auguro solo che tutti riflettano su una decisione che non rende giustizia a un uomo così".