Della Vedova: ad oggi da M5s nessuna discontinuità con passato

Pol-Afe

Roma, 23 ago. (askanews) - "Salvini e Di Maio hanno portato l'Italia in basso come mai prima. Per risalire saranno necessarie scelte difficili, prima di tutto sul terreno economico (Iva, deficit, debito, spesa pensionistica, Ilva e altre crisi aziendali, infrastrutture) ma non solo. L'obiettivo comune (ora anche di Di Maio?) di fermare Salvini è per domani, ma da dopodomani resterà solo il governo e quello che saprà fare. Servirebbero, e certo non si sono viste oggi (Di Battista compreso), discontinuità con le politiche degli ultimi 14 mesi e correzione degli errori principali, visione e obiettivi comuni e... perfino un po' di entusiasmo altrimenti la rivincita per Salvini arriverà presto e per lui sarà una passeggiata". Lo afferma il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova.