Della Vedova: Di Maio e Morra mettono a rischio ratifica Ceta

Pol-Afe

Roma, 11 set. (askanews) - "La ratifica del Ceta, l'accordo commerciale tra Ue e Canada, è interesse strategico dell'Italia, come dimostrano i dati molto positivi sulla sua esecuzione provvisoria. Ha ragione la Ministra dell'Agricoltura che ne chiede la ratifica - attesa da anni - da parte dell'Italia, e torto il senatore 5 Stelle Morra che ribadisce la contrarietà del M5S e sostiene che Teresa Bellanova parli 'a titolo personale'". Lo afferma il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova.

"Un governo italiano europeista e multilateralista darebbe un segnale importante completando la ratifica del Ceta, non mettendola a rischio. Il fatto che Di Maio voglia portare alla Farnesina le competenze sul Commercio internazionale, oltre che mettere inutilmente in tensione una delle politiche cruciali per l'economia italiana che ha ben funzionato in passato - conclude Della Vedova - segna in modo ancor più evidente lo stigma grillino sulla politica per lo sviluppo economico".