Della Vedova: discorso Conte conferma scelta opposizione +Europa

Pol/Arc

Roma, 9 set. (askanews) - "Nel non breve intervento di Conte abbiamo ascoltato un elenco di desiderata, molti naturalmente condivisibili, e un programma con tante nuove spese da finanziare. Abbiamo colto con favore l'impegno a un cambio di orientamento sull'Ue da parte dello stesso presidente del Consiglio che aveva guidato il governo più ostile a Bruxelles mai visto. Difficile, però, riscontrare una reale discontinuità sul piano programmatico, dove la piattaforma del M5S passa indenne dal Conte 1 al Conte Bis, a partire dalla riduzione del numero dei parlamentari, presentato anche in questi giorni dai grillini come 'taglio di poltrone' e quindi come trionfo dell'antiparlamentarismo, per finire con la revoca delle concessioni autostradali". Lo afferma il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova.

"Nessuna premessa o almeno promessa di discontinuità, ad esempio, su giustizia e immigrazione. La scelta di +Europa di collocarsi all'opposizione del nuovo esecutivo esce dunque confermata dall'intervento di Conte di oggi. La nostra sarà una opposizione liberal-democratica, europeista e costruttiva e saremo pronti, senza pregiudizi, a sostenere i provvedimenti che giudicheremo positive per l'Italia e - conclude Della Vedova - l'Europa".