Della Vedova: maggioranza fugge da voto sul Mes, M5s vince ancora

Rea

Roma, 15 giu. (askanews) - "La maggioranza fugge dal voto sulla risoluzione sul MES che Pi Europa avrebbe presentato mercoled. Pd e Italia Viva ancora una volta subiscono il diktat dei 5 Stelle e si adeguano all'ennesimo schiaffo al Parlamento". Lo afferma il segretario di Pi Europa, Benedetto Della Vedova.

"Il Governo Conte sta cercando di giustificare il mancato voto di mercoled in vista della riunione del Consiglio europeo del 19 giugno con il fatto che si tratterebbe di una riunione 'per uno scambio di vedute'. Trovo irricevibile questo argomento, perch il Consiglio europeo stato gi convocato quattro volte con la formula 'Videoconferenza dei membri del Consiglio europeo' dal 10 di marzo e ha preso decisioni storiche per la Ue, senza che il Parlamento italiano abbia potuto esprimersi una sola volta, dando un mandato pieno al Governo in merito. C' poco da girarci intorno: dall'inizio della crisi il Governo fugge dal voto sui negoziati europei, decisivi per il futuro dell'Unione e dell'Italia. Lo fa perch non c' una maggioranza coesa, a partire dal MES. Ma con DPCM e Informative - conclude Della Vedova - si umilia il parlamento e lo si svuota di senso, esattamente come ha sempre voluto il M5s".