Della Vedova: senza discontinuità con Conte 1, nodo Iva al pettine

Rea

Roma, 30 set. (askanews) - "I nodi vengono prestissimo al pettine e il 'libro dei sogni' del Conte bis, come lo ha definito Emma Bonino nel suo intervento al Senato, si è rivelato presto tale: mantenere intatti anziché disfare i provvedimenti sbagliati o fatti male del Conte 1 come Quota Cento e reddito di cittadinanza, evitare qualsiasi aumento Iva già previsto, tagliare in modo significativo il cuneo fiscale e finanziare un green new deal non sono cose che si possono fare tutte e tutte insieme, se non facendo più deficit e debito (che giustamente è stato promesso di non fare)". Lo afferma il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova.

"Questa ambiguità, come chiedeva Più Europa, andava sciolta subito, definendo una qualche discontinuità con la maggioranza gialloverde e spiegando le priorità, i Sì e i No della maggioranza giallorossa. A questo punto - conclude Della Vedova - Conte dica una parola definitiva sulla promessa principale fatta, il No all'aumento dell'Iva".