Della Vedova: vogliono far votare 16enni ma manovra contro loro

Pol/Vep

Roma, 2 ott. (askanews) - "Il voto ai sedicenni? Discutiamone, ma prima usciamo dall'ipocrisia: il governo sta approvando una manovra tutta contro i sedicenni". Lo ha detto il segretario di Più Europa, Benedetto Della Vedova, a Studio24 su Rainews.

"Quota 100, che il M5s ha votato e difende, costerà oltre 60 miliardi da qui al 2035, cioè quando i sedicenni di oggi dovranno giocare le proprie carte per stare in Italia e non andare via. Per mandare in prepensionamento 300 mila persone che se lo possono permettere - ha sottolineato Della Vedova - il governo ne scarica tutto il peso sulle prossime generazioni. Vogliamo occuparci dei sedicenni? Prima di tutto, evitiamo di fare deficit e debito che pagheranno loro", ha concluso il segretario di +Europa.