Dell'Orco (M5s) Salvini torna da Berlusconi come Dudù qualsiasi

Pol/Vep

Roma, 12 ago. (askanews) - "La Lega getta la maschera, non correrà da sola ma insieme ai vecchi compagni di merende. Salvini ha tradito il contratto di Governo, sfiduciando Conte e gli italiani, per tornare come un Dudù qualsiasi tra le braccia di Silvio Berlusconi. Ce ne vuole di coraggio per buttare a mare un anno di lavoro con tanti progetti compiuti e molti altri lasciati invece a metà". Così in una nota Michele Dell'Orco, Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti?

"La Lega dice avere già "pronta la manovra" e perché ha staccato la spina? La verità è una: la crisi di Governo farà scattare l'aumento dell'Iva che danneggerà solo i cittadini perché non ci sono i tempi tecnici per gestire le clausole di salvaguardia, così come non potremo difenderci da speculazioni finanziarie e l'innalzamento dello spread. Ci aspettano settimane difficili e scelte difficili, ma prima di ogni altra cosa dobbiamo approvare la riforma del taglio dei Parlamentari, siamo a un passo, manca un solo voto - sottolinea -. Bastano due ore di lavoro dell'Aula. Con quale coraggio Salvini volterà le spalle buttando all'aria il lavoro fatto sino ad ora? E gli altri partiti, a cominciare dal Partito Democratico, cosa faranno ora? Con il taglio di 345 parlamentari potremmo utilizzare i risparmi in investimenti scolastici, strade e ospedali. Non ci sono più scuse, noi siamo pronti. E voi?".